pollo allo zenzero

Un secondo piatto light dal sapore fresco e deciso: perfetto per chi non vuole esagerare con le calorie senza rinunciare ai cibi sfiziosi. Lo zenzero e il limone sono i condimenti principali che conferiscono freschezza senza coprire eccessivamente gli altri sapori, donando al piatto il giusto equilibrio.

INGREDIENTI

  • 600 grammi  di fettine di pollo
  • 2  limoni non trattati
  • 1 rametto di timo
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • q.b.  olio allo zenzero Consoli
  • q.b.  sale
  • q.b.  pepe

 


PROCEDIMENTO 1

Sciacqua le fette di petto di pollo sotto il getto di acqua fredda corrente e asciugale. Battile poi fra due fogli di carta da forno con il batticarne, per assottigliarle leggermente. Arrotola ogni fetta su se stessa e poi affetta il rotolo ottenuto, ricavando tante rondelle di 2 cm. Infilzane 4-5 sugli spiedini di legno, una dopo l'altra. Disponi gli spiedini preparati sul fondo di una pirofila a bordi bassi o un piatto da portata.

PROCEDIMENTO 2

Fai la marinata. Sciacqua i limoni, asciugali e tagliane uno a spicchi; spremi l'altro e filtra il succo.  trasferisci in una ciotola gli spicchi e il succo di limone, l'aglio spellato e schiacciato, le foglioline di timo e un pizzico di sale e pepe. Unisci 6 cucchiai di olio allo zenzero ed emulsiona il tutto. Versa la marinata preparata sugli spiedini di pollo. Copri con pellicola e lascia insaporire il tutto per circa 30 minuti.

 

PROCEDIMENTO 3

 

Cuoci e servi. Scalda la piastra o la bistecchiera. Sgocciola gli spiedini dalla marinata e cuocili a fiamma medio-bassa 3-4 minuti per parte, spennellandoli ogni tanto con la marinata.

Sala gli spiedini di pollo e condiscili con un filo di olio allo zenzero crudo; profumali, a piacere, con prezzemolo tritato e servili subito accompagnati, se ti piace, con un'insalata di stagione.

 



filetto con porcini e tartufo

Il filetto con porcini e tartufo è un secondo piatto raffinato, ideale da preparare se avete ospiti e volete stupirli. Il filetto con porcini e tartufo è un secondo piatto autunnale, che si prepara in pochi minuti e vi permette di portare in tavola un piatto da gourmet . Il filetto di manzo viene esaltato dall'accompagnamento con i funghi porcini, e le scaglie di tartufo donano alla preparazione un sapore e un' aroma davvero particolari.

INGREDIENTI

  • Funghi porcini 500 g
  • Filetto di manzo (4 filetti) 1 kg
  • Prezzemolo da tritare 15 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio al tartufo Consoli q.b.
  • Valeriana q.b.

PROCEDIMENTO 1

Pulite per bene i funghi porcini, quindi tagliateli a fette orizzontalmente. In una padella aggiungete l’olio evo e fate imbiondire due spicchi d’aglio schiacciato, poi aggiungete i funghi porcini e fateli cuocere a fuoco moderato per 7-8 minuti. Aggiustate di sale e pepe; non appena i funghi si saranno ammorbiditi, unite il prezzemolo tritato, mescolate bene e spegnete il fuoco. Coprite il tutto con un coperchio e mettetelo da parte. 

PROCEDIMENTO 2

Ora occupatevi della carne: legate tutt'intorno ogni filetto di manzo con dello spago da cucina, per mantenerne la forma durante la cottura, poi versate un filo d'olio in una padella dove porrete a rosolare la carne. I filetti dovranno cuocere circa 5 minuti per ogni lato, a fuoco vivo (aiutatevi con una pinza da cucina o una forchetta per girarli). Verso metà cottura insaporite i filetti aggiungendo un pizzico di sale;  

 

PROCEDIMENTO 3

 

Ora che i filetti sono pronti iniziate ad impiattare: prendete un piatto da portata e mettetevi della valeriana precedentemente lavato, adagiatevi sopra i filetti e a lato i funghi porcini. Ultimate il tutto con un filo di olio al tartufo e il vostro filetto è pronto per essere servito in tavola!